Obiettivi e azioni dell'ADILF

     * sensibilizzare l'opinione pubblica sul valore del plurilinguismo e del multiculturalismo come risorsa imprescindibile per la formazione del cittadino europeo;

    * sostenere lo studio della lingua e della cultura francesi nelle scuole di ogni livello e indirizzo, nell'ambito di una formazione plurilingue;

    * porsi come interlocutore dell'amministrazione scolastica (Ministero, enti periferici, singole scuole) per promuovere l'insegnamento del francese e tutelarne le cattedre;

    * collaborare con gli enti francesi e di altri paesi presenti in Italia (sedi dell'Alliance française, Institut français, Ambasciate, Consolati …);

    * diffondere e valorizzare attività e progetti a sostegno del francese realizzati nelle scuole, quali modalità fondamentali per motivare gli studenti allo studio della lingua;

    * promuovere iniziative di aggiornamento e materiali sui temi concreti di didattica del francese;

    * sviluppare rapporti di collaborazione e azioni in comune con tutte quelle associazioni che hanno come finalità l'ampliamento e la valorizzazione dell'insegnamento delle lingue straniere comunitarie nel sistema scolastico italiano.

 

L'ADILF si pone come uno strumento di confronto e di dibattito sulle problematiche dell'insegnamento del francese e, più in generale, delle seconde e terze lingue straniere nell'ambito del sistema scolastico italiano. 

La gestione dell'ADILF è regolata da uno statuto che fissa principi di gestione trasparenti e partecipativi. Con una semplice richiesta, è possibile far parte del Direttivo, il gruppo operativo ed esecutivo delle decisioni dell'Assemblea degli iscritti.