Festival dell'educazione 2016

Connessioni educative

Il cambiamento e la costruzione della conoscenza

Torino 23-27 novembre

http://www.comune.torino.it/festivaleducazione/

Venerdì 25 novembre Circolo dei lettori - Via Bogino 9 - Torino

Tavola Rotonda 14.00 - 17.00

 

Le didattiche innovative T86. 

LINGUE IN SCENA! ARTE TEATRALE A SCUOLA PER I “NUOVI PUBBLICI”.

ESPERIENZE EUROPEE A CONFRONTO

Un’analisi e un confronto tra esperienze italiane ed europee relative alla pratica del teatro a scuola, sia in riferimento agli indicatori di qualità artistici, ai risultati pedagogici e al livello delle performance disciplinari, sia rispetto agli effetti di audience development e audience engagement dei nuovi pubblici.

Coordina Francesco De Biase, dirigente Arti Visive, Cinema, Teatro - Città di Torino

Interventi: Wolfgang Stüssel, pedagogista e attore, direttore artistico del Theater Strahl di Berlino Isabell Jannack, formatrice referente per il teatro Dipartimento Ufficio scolastico di Amburgo Geraldine Tellene, insegnante di lettere e di teatro, formatrice, Avignone Gautier Vanheule, attore e regista, Lille Loredana Perissinotto, presidente di AGITA, Associazione Nazionale per la Promozione della Cultura Teatrale nella scuola e nel sociale Patrice Lecuit, preside del Lycée Français “Jean Giono”, Torino Chiara Alpestre, dirigente scolastico Liceo Classico Massimo D’Azeglio, Torino Fabio Naggi, UNOTEATRO, Torino Stefania Ressico, direttrice del Festival "Lingue in scena" città di Torino.

 

Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    silviadiegoli@libero.it (domenica, 20 novembre 2016 20:52)

    Un'interessante confronto su un progetto che coinvolge tanti gruppi di scuole che si ritrovano ogni anno a confrontarsi in scena con testi in lingua.
    Complimenti e buon lavoro!

  • #2

    Devorah Oates (martedì, 31 gennaio 2017)


    Have you ever considered writing an ebook or guest authoring on other websites? I have a blog based on the same topics you discuss and would really like to have you share some stories/information. I know my subscribers would value your work. If you're even remotely interested, feel free to shoot me an email.